Ha senso utilizzare la tecnologia RFID in un negozio multimarca?

01.07.2017_RFID_MULTIMARCANell’ultimo articolo abbiamo trattato il tema dell’utilizzo della tecnologia RFID in un negozio monomarca, vantaggi e metodi di implementazione.

L’utilizzo della tecnologia a radio frequenze in un negozio dove, i suoi prodotti, arrivano da un unico fornitore che già a livello di produzione ha accoppiato un tag ad ogni prodotto ha chiaramente notevoli vantaggi.

Ma in un negozio normale, che compra merce da differenti fornitori i quali non hanno implementato tale tecnologia alle proprie produzioni, può avere senso e se sì, quali sono i vantaggi che si possono ottenere e come?

Facciamo l’esempio del negozio del Sig. Mario Rossi, un normalissimo negoziante che ha implementato la tecnologia a radio frequenze nella sua attività. Mario ha i suoi fornitori “storici” ma è sempre alla ricerca di nuovi prodotti per i propri clienti. Quando nel suo negozio arriva il corriere per recapitare la merce ordinata, lui la prende in carico e la porta in magazzino. La apre, controlla che la merce in arrivo sia conforme con il proprio ordine e inizia a etichettare ogni prodotto arrivato con una etichetta che presenta la classica mini descrizione, il prezzo, il barcode identificativo e il tag RFID UHF che a sua volta contiene lo stesso codice identificativo del codice a barre. Senza perdere tempo aggiuntivo ha matricolato tutti i suoi prodotti uno ad uno e così facendo è in grado di riconoscere senza possibilità di errore un articolo da un’altro identico.

Finita la etichettatura, sceglie quali prodotti portare in vendita e quali stoccare in magazzino. Prima di portare gli articoli in vendita, stocca quelli a magazzino, mettendoli fisicamente al loro posto e legge con un lettore mobile quelli che ha scelto mettere in negozio. Così facendo il suo sistema gestionale identifica quali capi sono stati stoccati a magazzino e quali dovranno essere presenti nel prossimo inventario settimanale del lato negozio. Mario, grazie alla tecnologia a radio frequenze è in grado di eseguire almeno un inventario a settimana del lato vendita e sempre a negozio aperto. Solitamente lo esegue nella fascia oraria della primissima mattina, quando i clienti sono pochi e se viene interrotto lo riprende dopo aver servito il cliente. 

Mario gestisce la sua fase di vendita come la maggior parte dei negozi, attraverso la scansione del barcode. Lui ha scelto di utilizzare la tecnologia RFID solo per la fase “logistica e gestionale della sua attività”.

Da quando ha scelto di utilizzare le radio frequenze ha visto un incremento delle vendite dovute al fatto che i suoi clienti sempre trovano a scaffale ciò che cercano. Grazie all’inventario settimanale, infatti è in grado di capire attraverso il sistema informativo collegato alla tecnologia RFID quali prodotti sono da rifornire senza possibilità di errore o svista. Ora, più di ieri, riordina più volte la merce che è piaciuta più del previsto, ovviamente con i limiti imposti dai fornitori stessi, ma se anche un prodotto non rientra perché terminato anche presso il produttore è sempre pronto a riempire lo spazio lasciato vuoto con prodotti complementari che possono soddisfare comunque le esigenze della sua clientela.

Alla fine tutto questo Mario lo ha raggiunto comprando solo un lettore RFID mobile che è in grado di leggere anche i barcode, un altro lettore barcode fisso da tenere in cassa, un software come Ali4Esc in grado di gestire operazioni di matricolazione multipla rapidamente e comprando etichette che già hanno accoppiati i tag RFID, nulla più.  Attraverso una piccola spesa è stato in grado di rendere più efficienti le operazioni di ricezione merce, stoccaggio, tracciabilità e rintracciabilità della merce in vendita e a magazzino e gestione del riordino della merce sia a scaffale che presso il fornitore.

Direi che quindi la risposta alla domanda che il titolo pone è sì.

Per informazioni scrivete a info@rfid-sistemi.biz

 

 

 

 

Allora, solitamente in un negozio multimarca la merce arriva va in magazzino per essere controllata, viene etichettata, stoccata e poi più o meno immediatamente comincia ad essere spostata nell’area di vendita. Abbiamo visto nel precedente articolo, come tutte queste operazioni se fatte utilizzando la tecnologia RFID sono rapide e a prova di errore umano. In un negozio

Video

TG Televenezia

TG Televenezia

Conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 2010
TG Tele Nordest

TG Tele Nordest

Il servizio di giornalistico di Tele Nordest sulla conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 20101
TeleRegione 7 - Intervista

TeleRegione 7 - Intervista

La società di comunicazione Asterisco intervista l’Ing Ferruccio Ferrari

Tech

Datasheets, white papers e descrizioni tecniche inerenti il mondo RFId.

Leggi tutto

Lingua:

Offcanvas

RFId Soluzioni nasce con l'obiettivo di fornire cultura su questo affascinante mondo. Se desiderate sviluppare un sistema RFId o capire se la vostra richiesta e' fattibile, troverete qui le informazioni necessarie al vostro caso