RFID Firmware: i dubbi più comuni

11_03_2016_firmwareCosa è un firmware

Il firmware (firm=stabile, ware=componente) è un programma, una sequenza di istruzioni, che ha la funzione di comandare un dispositivo elettronico e farlo interagire con altri dispositivi tramite l’implementazione di interfacce di programmazione o protocolli di comunicazione.

 Che dispositivo usa un firmware?

Esempi di dispositivi che utilizzano firmware sono per esempio i lettori musicali, smartphones, macchine fotografiche, automobili. Relativamente al mondo dell’RFID, il firmware viene utilizzato dai readers RFID.

Nel proprio dispositivo, dove si trova il firmware?

Il firmware viene caricato dal produttore del dispositivo in fase di costruzione nella sua memoria non volatile (NVS). Il fatto che il programma si trovi in questi particolari banchi di memoria  in quanto i dati presenti in esso devono venire salvati quando il dispositivo viene spento.

Posso manipolare un firmware?

Sì, tecnicamente il firmware può essere manipolato sia dal cliente finale che dal produttore. Ovviamente il produttore non consiglia all’utente finale di fare questa operazione, ma tutto dipende dalle capacità tecniche dell’utente. Nulla è impossibile, basta sapere solo quello che si fa. Il produttore, da parte sua, modifica il firmware ogni volta che ne esegue un aggiornamento. Se parliamo di aggiornamenti dei dispositivi reader RFID, solitamente ogni programma viene aggiornato un paio di volte l’anno.

Che differenza c’è tra un firmware e un programma base?

La differenza sostanziale tra questi due softwares sta nel fatto che il primo, come detto sopra, viene caricato su un dispositivo hardware e serve per poterlo gestire e utilizzare, mentre un software base altro non è che un programma che ti permette di fare cose. Due esempi per capire la differenza sono:
  • senza un firmware un reader RFID è inutilizzabile e non posso avere altri programmi per poterlo utilizzare se non il firmware stesso;
  • se devo scrivere un testo sul PC, ma Word (esempio di programma base) non lo possiedo, posso usare OpenOffice, Blocco note o qualsiasi altro programma di scrittura.

Il firmware è un programma necessario e sufficiente per la gestione di un reader RFID?

Abbiamo capito ormai che un firmware è un programma fondamentale per poter utilizzare un reader RFID (per esempio), ma purtroppo non è sufficiente avere questo programma per poter sfruttare appieno le potenzialità del nostro device o permettergli di dialogare con altri programmi. Per poter maneggiare i parametri tecnologici del dispositivo, per esempio, è sempre necessario utilizzare un altro software che attraverso interfacce specifiche ne permette la manipolazione.

Tutti i readers hanno lo stesso firmware?

No. Questa è la risposta esatta alla domanda sopra. Solitamente ogniazienda produttrice di reader RFID utilizzano un proprio firmware. All’interno dell’offerta di ogni produttore, si possono avere dispositivi diversi (dagli utilizzi finali diversi) che hanno lo stesso firmware, cosiccome dispositivi dagli utilizzi finali comuni che presentano firmware diversi tra loro.   Spero che l’articolo possa essere d’aiuto per capire meglio il mondo dei firmware e dei reader RFID.      

Video

TG Televenezia

TG Televenezia

Conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 2010
TG Tele Nordest

TG Tele Nordest

Il servizio di giornalistico di Tele Nordest sulla conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 20101
TeleRegione 7 - Intervista

TeleRegione 7 - Intervista

La società di comunicazione Asterisco intervista l’Ing Ferruccio Ferrari

Tech

Datasheets, white papers e descrizioni tecniche inerenti il mondo RFId.

Leggi tutto

Lingua:

Offcanvas

RFId Soluzioni nasce con l'obiettivo di fornire cultura su questo affascinante mondo. Se desiderate sviluppare un sistema RFId o capire se la vostra richiesta e' fattibile, troverete qui le informazioni necessarie al vostro caso