Algoritmo per il calcolo di Q

Viene di seguito presentato un semplice algoritmo che può essere implementato in un reader UHF Class-1 Generation-2 per la scelta del parametro Q. Come descritto nell’articolo Anticollisione per tag UHF, il parametro Q è fondamentale per iniziare una procedura di inventory poiché influenza direttamente l’algoritmo di anticollisione.

Lo schema a blocchi che segue utilizza 2 parametri aggiuntivi:
Qfp: versione di Q floating point, usata per i calcoli interni.
C: peso, normalmente incluso nel range 0.1 – 0.5. Un reader solitamente usa valori di C grandi quando Q è piccolo e valori di C piccoli quando Q è grande.
   
 
Conclusioni
Molto spesso la sintonizzazione accurata dei parametri di funzionamento di un reader permette di ottenere ottime prestazioni. E’ il caso del parametro Q: una scelta consapevole permette di effettuare operazioni di inventory veloci e con alti rendimenti in termini di numero letture.
 

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Video

TG Televenezia

TG Televenezia

Conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 2010
TG Tele Nordest

TG Tele Nordest

Il servizio di giornalistico di Tele Nordest sulla conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 20101
TeleRegione 7 - Intervista

TeleRegione 7 - Intervista

La società di comunicazione Asterisco intervista l’Ing Ferruccio Ferrari

Tech

Datasheets, white papers e descrizioni tecniche inerenti il mondo RFId.

Leggi tutto

Lingua:

Offcanvas

RFId Soluzioni nasce con l'obiettivo di fornire cultura su questo affascinante mondo. Se desiderate sviluppare un sistema RFId o capire se la vostra richiesta e' fattibile, troverete qui le informazioni necessarie al vostro caso