Antenne e acronimi RFId

digramma-antenna-reale Nel post precedente abbiamo parlato di come viene comunemente espressa la potenza emessa per reader RFId. Oggi vogliamo mostrare brevemente cosa significa avere una antenna con un certo guadagno e soprattutto cosa significano le sigle ERP ed EIRP che sono solitamente legate alle caratteristiche di un reader.
La prima considerazione da farsi è la seguente: una antenna è detta isotropa quando irradia nello stesso modo in tutte le direzioni. Chiariamo subito che tale antenna non esiste, ma che teoricamente è un ottimo punto di studio. Il suo diagramma di radiazione è sferico.
Come si può immaginare, la maggior parte delle applicazioni reali richiede invece che una antenna riesca a concentrare le onde elettromagnetiche lungo una certa direzione: una tale antenna è detta direzionale ed è caratterizzata da un diagramma di radiazione non uniforme e da un guadagno di antenna.
Il guadagno di antenna viene quindi considerato come il raffronto tra la potenza emessa dall’antenna isotropa e quella emessa dalla sorgente direzionata, lungo la sua direzione di massimo, e si esprime in dBi.
Tornando al discorso dei reader RFId, la normativa vigente in Italia ha permesso l’utilizzo della banda UHF (865.6 – 867.6MHz) con una potenza massima pari a 2W ERP.
L’acronimo ERP significa Effective Radiated Power, e si tratta della potenza che dovrebbe irradiare un dipolo per avere i medesimi effetti di radiazione dell’antenna sotto esame (nella direzione di massimo).
Questa potenza viene calcolata come:
PERP = Ptrasmessa + Gantenna – Ppersa
Dove il guadagno di antenna non è però riferito all’antenna isotropa ma all’antenna a dipolo. Si tenga in considerazione che un’antenna a dipolo guadagna circa 2,14dB rispetto ad una antenna isotropa (lungo la sua direzione di massimo).
Un altro acronimo che viene spesso utilizzato è EIRP, Equivalent Isotropic Radiated Power. In questo caso il termine di paragone non è la potenza emessa da un dipolo ma la potenza emessa da una sorgente isotropa. Si veda l’esempio numerico che segue per maggiori dettagli.
Esempio:
Sorgente con potenza P pari 100Watt, con guadagno di antenna pari a 5dBi (perdite nulle).
Vale:
PEIRP = P|dB + 5 = 20 + 5 = 25

PERP = P|dB + 5 – 2.14 = 22.86

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Video

TG Televenezia

TG Televenezia

Conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 2010
TG Tele Nordest

TG Tele Nordest

Il servizio di giornalistico di Tele Nordest sulla conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 20101
TeleRegione 7 - Intervista

TeleRegione 7 - Intervista

La società di comunicazione Asterisco intervista l’Ing Ferruccio Ferrari

Tech

Datasheets, white papers e descrizioni tecniche inerenti il mondo RFId.

Leggi tutto

Lingua:

Offcanvas

RFId Soluzioni nasce con l'obiettivo di fornire cultura su questo affascinante mondo. Se desiderate sviluppare un sistema RFId o capire se la vostra richiesta e' fattibile, troverete qui le informazioni necessarie al vostro caso