Un esempio di codifica di un RFId

Alla luce di quanto detto nello scorso post a riguardo degli algoritmi di crittografia, presentiamo un esempio tipico di come organizzare la memoria di un tag RFId (nello specifico, anche se non di basilare importanza, di un tag HF ISO15693 con una memoria da 512 bit) mescolando le caratteristiche di sicurezza di cui disponiamo: password di accesso e DES.

Supponiamo quindi che l’azienda ACME ltd decida di utilizzare il tag per tracciare la merce in uscita dai suoi laboratori. ACME è interessata a scrivere 3 tipologie di informazione:
·         informazioni di libero accesso e lettura: Nome prodotto e Codice articolo;
·         informazioni ad accesso protetto da password: Magazzino di stoccaggio:
·         informazioni ad accesso privato ed esclusivo protette da password e crittografate: Nome del cliente.
Alla luce della descrizione sopra, si è deciso di organizzare la memoria come rappresentato dalla figura che segue.
E’ stato scelto un chip che dispone di due blocchi di memoria distinti, singolarmente accessibili e proteggibili da password, supponiamo da 256bit cadauno (32 caratteri alfanumerici). Il primo è completamente libero all’accesso mentre il secondo è protetto da password a 32 bit. Inoltre il secondo è suddiviso in due parti logiche dal software di accesso (spesso dal middleware): una in chiaro (16 caratteri) e una crittografata con un algoritmo DES (altri 16 caratteri).
Tutto il chip è protetto dalla scrittura tramite ulteriori password a 32 bit.
Un possibile agente della ditta ACME, previo che disponga della password di accesso, può leggere le informazioni del settore 2-A ma non può accedere alla parte crittografata poiché non in possesso della chiave di de-crittografia di DES: ciò che compare alla sua vista sono 16 bytes dal significato incomprensibile (spesso non sono nemmeno caratteri della tabella ASCII): solo ACME o organismi autorizzati da ACME possono accedere alle informazioni crittografate!
La parte libera (block 0) è invece accessibile a tutti: ogni reader che risponde allo standard ISO15693 può leggerne le informazioni contenute.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Video

TG Televenezia

TG Televenezia

Conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 2010
TG Tele Nordest

TG Tele Nordest

Il servizio di giornalistico di Tele Nordest sulla conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 20101
TeleRegione 7 - Intervista

TeleRegione 7 - Intervista

La società di comunicazione Asterisco intervista l’Ing Ferruccio Ferrari

Tech

Datasheets, white papers e descrizioni tecniche inerenti il mondo RFId.

Leggi tutto

Lingua:

Offcanvas

RFId Soluzioni nasce con l'obiettivo di fornire cultura su questo affascinante mondo. Se desiderate sviluppare un sistema RFId o capire se la vostra richiesta e' fattibile, troverete qui le informazioni necessarie al vostro caso