• Home
  • ALI4ESC
  • Ali4Esc e PrintSuite: Una suite compatibile per diversi impianti di stampa

Ali4Esc e PrintSuite: Una suite compatibile per diversi impianti di stampa

Oggi, molto più di ieri, all’interno dell’ambiente produttivo di una qualsiasi azienda ci si trova ad avere a che fare con una grande varietà di dispositivi, ognuno dei quali con un proprio linguaggio identificativo.
Da questa problematica nasce l’esigenza di avere la possibilità di gestire più macchinari contemporaneamente attraverso un unico tool. Nel nostro caso specifico l’ambiente di lavoro presenta stampanti thermal transfer, inkjet, marcatori thermal transfer, diverse bilance e due peso prezzatrici.
Questo strumento informatico deve essere in grado di facilitare e automatizzare le operazioni da eseguire in reparto per stampe o pesate, al fine di ridurre tutti i possibili errori di natura umana.
La nostra idea è stata di creare una suite composta da software e tool in grado di comunicare con tutti i dispositivi, rendere elementari processi  di stampa o pesatura, operare su più linee diverse, aggiornare automaticamente i database e eseguire al termine di tutto anche verifiche dei risultati ottenuti.
Cercheremo ora di dare una rapida descrizione dell’architettura informatica che sta alla base del nostro sistema. Nello schema sottostante si può vedere come è composto:
La mente e il braccio del sistema è l’Ali4Esc, il quale dialoga continuamente e prende ordini direttamente dal sistema ERP aziendale.
Una volta che l’informazione è passata dal gestionale al sistema fabbrica, è quest’ultimo a decidere in quale database inserirla. In quanto ci possono essere due scenari possibili:
a)      Nel caso in cui l’operazione da eseguire è la stampa, il segnale viene inserito nell’apposito database il quale lo smista sul dispositivo corretto e in automatico gli comanderà l’esecuzione dell’ordine.
b)      Nel secondo caso l’operazione richiesta a fronte di un ordine di produzione è la pesatura di un articolo e eventualmente anche la sua prezzatura. Il giro dell’informazione è simile a quello descritto nel punto a) e cioè si parte da un ordine di produzione che direttamente arriva all’Ali4Esc dal gestionale, questa informazione va a popolare un database il quale ne traccia il dato e al tempo stesso verifica la correttezza del  valore. Nel caso in cui l’ordine richieda la peso-prezzatura, l’operatività termina con il valore e il prezzo ottenuti dalla bilancia inseriti come verifica nel database.
Quindi questo sistema è in grado di mettere in relazione più macchinari diversi, di dividere i carichi di lavoro derivanti da un ordine di produzione, di smistare i compiti sui dispositivi corretti, di tenere traccia di questi dati e di verificarne, in finale, la correttezza.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Video

TG Televenezia

TG Televenezia

Conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 2010
TG Tele Nordest

TG Tele Nordest

Il servizio di giornalistico di Tele Nordest sulla conferenza stampa di Rfid-Soluzioni del 16 settembre 20101
TeleRegione 7 - Intervista

TeleRegione 7 - Intervista

La società di comunicazione Asterisco intervista l’Ing Ferruccio Ferrari

Tech

Datasheets, white papers e descrizioni tecniche inerenti il mondo RFId.

Leggi tutto

Lingua:

Offcanvas

RFId Soluzioni nasce con l'obiettivo di fornire cultura su questo affascinante mondo. Se desiderate sviluppare un sistema RFId o capire se la vostra richiesta e' fattibile, troverete qui le informazioni necessarie al vostro caso